Brief – Interscambi urbani

Il concorso mira a creare lungo l’area costiera di Portici un intervento che crei un sistema unitario di nuove attrezzature la cui fruizione avvenga attraverso percorsi di varia natura collegati tra loro come parti di un unico sistema. L’ambito di intervento comprende:

  • L’area del parco binari dismesso della linea ferroviaria oltre l’area dello stadio comunale confinante fino al Granatello
  • L’area della Stazione Ferroviaria esistente comprensiva della piazza antistante;
  • L’area adiacente il Museo Ferroviario di Pietrarsa
  • L’area compresa tra il Museo Ferroviario di Pietrarsa e villa D’Elboeuf .

Si tratta di progettare un sistema che metta in relazione ​le risorse storico-archeologiche ( gli scavi e le antiche ville Vesuviane ), il Parco del Vesuvio​, ​il polo museale di Pietrarsa ed il mare sfruttando principalmente la linea ferroviaria dismessa e gli approdi marini ( darsena di Pietrarsa e il Granatello ). In particolare bisognerà prevedere una nuova stazione della linea ferroviaria, un parco urbano attrezzato con attività commerciali, un nuovo approdo in località Pietrarsa e una sistema di connessioni trasversali pedonali e ciclabili.

Tale progetto dovrà dialogare con il territorio sovrapponendosi ad esso senza tuttavia perdere la sua identità e dovrà consentirne l’accesso attraverso zone di interscambio che permettano, una volta raggiunta con auto, ferrovia o natante l’area prescelta, di proseguire a piedi agevolmente attraverso percorsi pedonali e ciclabili su cui saranno localizzate strutture ricettive di diverso genere.