Concorso 2
FAQ

Domanda 1

Per effettuare l sopralluogo del 25/09/2018 è necessaria la prenotazione?

 

R.: Si, per questo sopralluogo e per tutti gli altri, è necessario prenotarsi inviando una mail con il proprio nominativo alla Segreteria Tecnica di Coordinamento:

geom. Michele Nocerino – pec: lavoripubblici@pec.comuneportici.it.

I sopralluoghi partiranno alle ore 10 dal porticciolo del Granatello.

Domanda 2

Tra il materiale di concorso è presente un file di layout di tavola, si deve utilizzare per le tavole di progetto?

 

R.: Si.

Domanda 3

La consegna può essere effettuata a mano o esclusivamente tramite posta o corriere?

 

R.: La consegna può essere effettuata in entrambi i modi.

Domanda 4

Il codice alfanumerico identificativo ha una lunghezza stabilita o delle caratteristiche da rispettare?

 

R.: Cinque caratteri tra lettere (maiuscole e minuscole) e numeri, combinati liberamente.

Domanda 5

Nel bando si legge “Tali attrezzature dovranno essere realizzate secondo le seguenti prescrizioni: – raggiungere un’altezza massima di 3,5 m nella parte coperta.”Non è chiaro se

l’altezza massima delle attrezzature debba essere a 3,5 metri di altezza SOLO NELLA PARTE COPERTA E CHIUSA DELLE ATTREZZATURE (quindi ad esempio dei teli ombreggianti possono superare tale altezza) oppure se le attrezzature NON POSSONO ASSOLUTAMENTE SUPERARE TALE ALTEZZA (al di sopra dei 3,5 metri non ci deve essere niente).

R.: In riscontro al chiarimento, si rinvia la lettura dell’art. 37 comma 4 delle norme tecniche di attuazione (Elaborato p5 dell’adottato PUC).

Domanda 6

Tra i documenti forniti del progetto Waterfront vi è una discrepanza tra il DWG e il PDF, infatti in quest’ultimo vi è la presenza di una pista ciclo-pedonale (in legenda 9.1) non segnalata sul DWG.  Per il progetto relativo al Concorso 2 di quale versione bisognerà tener conto?

 

R.: La tavola DVG rappresenta le aree incluse nell’Idea progetto. Il file pdf (estratto del progetto) rappresenta il progetto in corso di esecuzione; per il concorso due si dovrà tener conto di tale versione.

Domanda 7

Nel progetto Waterfront, nell’area evidenziata dal cerchio rosso n.1 nel PDF allegato di seguito, compresa nel tratto “E” corrispondente all’asse del sottopasso allineato con la scala orientata verso il mare, è presente un sistema di rampe e scale che scendono a mare. Dal disegno non è chiaro se le rampe di discesa portino direttamente a mare, o se portino ad una piattaforma non segnalata, data la presenza di una quota posta a +0.80 mt.

R.: Le rampe di discesa portano direttamente sugli arenili.

Domanda 8

Nel tratto “C” del PDF, segnato col cerchio rosso n. 2 nel PDF allegato di seguito, è presente la terrazza con discesa a mare di Villa Menna. E’ prevista una rifunzionalizzazione della stessa, in vista dell’esecuzione del progetto del Waterfront quale attività di servizio alla spiaggia, o la sua funzione compete al privato proprietario?

R.: La funzione della terrazza con discesa a mare di Villa Menna, compete al privato proprietario.

Domanda 9

In vista del transito dei mezzi di trasporto del materiale di progetto, quanto misura l’altezza del sottopasso carrabile presente nel tratto “G” adiacente alla stazione di Pietrarsa?

R.: L’altezza del sottopasso carrabile, presente nel tratto G è di circa 4,5 mt.

Domanda 10

La fascia di verde che circonda la torretta di Villa Menna, evidenziata dalla campitura rossa n. 3 nel PDF allegato di seguito, è posta sul layer “03 scarpata FC riempimento”, ma non è segnalata la quota e dunque non è deducibile la percentuale e la direzione della pendenza.

 

R.: La quota e la direzione della fascia verde possono essere desunte dalla tavola pdf (estratto di progetto) facendo riferimento alla rappresentazione delle due rampe laterali.

Domanda 11

Le attrezzature oggetto di concorso, sono da progettare considerando come stato di fatto il progetto della riqualificazione?

 

R.: Occorre tenere in considerazione il Progetto di Riqualificazione e trattandosi di Concorsi di Idee, possono essere proposte modifiche che non stravolgono l’impianto generale.

Domanda 12

Sarebbe possibile ricevere della documentazione circa il posizionamento di colonnine di scarico e carico liquidi e corrente elettrica, ai quali allacciarsi con le strutture temporanee?

 

R.: Non è previsto tra gli elaborati resi disponibili ai concorrenti il posizionamento di colonne di scarico e di adduzione come quelle per la fornitura di corrente elettrica. Pertanto sarà sufficiente indicare le modalità e le tipologie di collegamento alle fonti energetiche, idrauliche e fognarie.

Domanda 13

Mi conferma che sono in totale 5 strutture di 150mq SUL costruita coperta e ulteriori 150mq esterni coperti?

 

R.: Le tipologie e le caratteristiche delle strutture sono compiutamente illustrate all’art. 37 comma 4 lett.c delle N.T.A dell’adottato PUC.

Città Metropolitana di Napoli
COMUNE DI PORTICI

© Concorsi Portici
Realizzazione e comunicazione: Napolicreativa